Stati Uniti: l’opposizione al terrorismo guerrafondaio di Trump al centro della scena politica

L’assassinio del generale iraniano Qassem Soleimani su ordine di Trump, che ieri ha fatto risvegliare il mondo sull’orlo di un’esplosione di violenza dalle proporzioni difficilmente prevedibili, ha acceso negli Stati Uniti un’opposizione dalle proporzioni inedite. È noto come negli ultimi anni la sinistra statunitense sia andata consolidando le proprie posizioni e accrescendo la sua influenza…

Salvini, servo sciocco e pericoloso di Trump, plaude con parole deliranti all’assassinio di Soleimani

“Donne e uomini liberi, alla faccia dei silenzi dei pavidi dell’Italia e dell’Unione Europea, devono ringraziare Trump e la democrazia americana per aver eliminato uno degli uomini più pericolosi e spietati al mondo, un terrorista islamico, un nemico dell’Occidente, di Israele, dei diritti e delle libertà”. Con queste parole deliranti, il ducetto della Lega Matteo…

Gli USA assassinano il generale iraniano Soleimani: no alla guerra di Trump contro l’Iran!

A Bagdad, intorno alla mezzanotte, il generale iraniano Qassem Soleimani è stato assassinato in un raid statunitense ordinato personalmente da Donald Trump contro un convoglio di auto delle Forze di mobilitazione popolare irachene (Pmu). Con lui sono stati uccisi il leader delle Pmu Abu Mahdi Al-Muhandis, altri quattro esponenti del movimento iracheno e un iraniano.…

Fronte Popolare alla II Assemblea Generale dell’International Migrants Alliance – Europe (Como, 7 dicembre 2019)

Lo scorso 7 dicembre Fronte Popolare ha raccolto l’invito dei compagni e delle compagne dell’associazione Migrante di partecipare alla Seconda Assemblea Generale dell’International Migrants Alliance – Europe, svoltasi a Como. In una sala affollata, abbiamo avuto il piacere di ascoltare gli interventi di diverse realtà politiche territoriali e di diverse comunità di migranti, rappresentanti di…

FRANCIA- Tutti sulla barricata per un dicembre 2019 superiore al dicembre 1995!

Dichiarazione del Pôle de Renaissance Communiste en France (PRCF) – 6 dicembre 2019 Facendo seguito al movimento pre-insurrezionale dei Gilets Jaunes et alle lotte incessanti dell’estate e dell’autunno 2019 (lavoratori della sanità, pompieri, lavoratori precari), un movimento molto combattivo di lotta per il ritiro del progetto Macron di distruzione dei pensionati si sviluppa in Francia…

Elezioni britanniche del 12 dicembre: noi stiamo con Jeremy Corbyn (ITA+ENG)

Dichiarazione della Commissione Politica Centrale di Fronte Popolare Le elezioni generali britanniche che si terranno il 12 dicembre rappresentano un passaggio di estrema importanza per l’Europa intera, rispetto al quale riteniamo che tutta la sinistra continentale sia chiamata a prendere posizione. Ciò non soltanto per la centralità assunta dalla questione della Brexit, ma anche perché…