Il coronavirus in Lombardia, la struttura economica e la rivoluzione passiva europea

Articolo di Alessio Arena, pubblicato sul numero 2 di Ragioni e Conflitti, rivista del Partito Comunista Italiano, uscito il 9 luglio 2020. Invitiamo a scaricare la rivista integrale in formato digitale cliccando qui. *** La pandemia da coronavirus ha agito sull’ordito planetario delle relazioni economiche come il mezzo di contrasto in un esame clinico. La…

Tobin Tax: ossia quel tabù che può e deve cadere

Sessantanove eurodeputati di varia estrazione politica hanno firmato questa settimana un documento congiunto per chiedere ai governi nazionali europei, e in particolare al governo francese e a quello tedesco, l’avvio di un processo legislativo concreto che porti alla realizzazione di una tassa sulle transazioni finanziarie.            Il progressivo acuirsi della crisi economica direttamente collegata alla pandemia…

Quarantena dei capitali! – Perché coronavirus e crisi economica li paghino i ricchi

Fermare la libera circolazione dei capitali nell’UE per mettere fine al dumping fiscale Stabilire tramite trattato internazionale una tassazione solidale dell’80% su capitali, rendite e dividendi azionari * * * Posizione comune di Fronte Popolare, Partito Comunista Italiano e Risorgimento Socialista * * *   L’emergenza sanitaria provocata dalla diffusione del contagio da coronavirus si…

L’agricoltura italiana: prima linea dello sfruttamento tra caporalato, paghe da fame e lotte crescenti

“Mancano 200.000 braccianti! Reintroduciamo i voucher! Facciamo lavorare i percettori di reddito di cittadinanza! Chi pensa alla raccolta dei prodotti agricoli?” Strilli bipartisan di questi giorni di coronavirus che squarciano il velo d’innocenza sull’agricoltura, proponendo soluzioni di ancora maggiore precarietà per i lavoratori del settore primario. Ufficialmente 1.125.000 operatori, ufficiosamente molti di più. Almeno 220.000…

Reddito di quarantena e sicurezza per lavoratrici e lavoratori: alcune proposte

Scioperi, pressioni di Confindustria, milioni di lavoratori che nonostante l’emergenza coronavirus sono obbligati ad andare a lavorare, ripagati con 100 miseri euro per il rischio che corrono con il contagio Padroni che spesso non fanno rispettare le norme di sicurezza imposte dai protocolli firmati recentemente tra le parti sociali. Dibattiti su attività essenziali e non,…

Per far fronte all’emergenza sanitaria e salvare il paese, controllo operaio sui luoghi di lavoro!

Tra i molti elementi di realtà che l’emergenza coronavirus ha reso evidenti, ce n’è uno che continua a essere trascurato: la centralità del lavoro nella vita sociale e, in particolare, quella del lavoro operaio. Lo scontro circa la chiusura delle produzioni non essenziali per la gestione della crisi sottintende – e in parte occulta –…

Fermiamo Lagarde, fermiamo il MES! Fronte Popolare sostiene l’appello di Risorgimento Socialista.

Da tempo, insieme ad altre forze politiche e sociali, Fronte Popolare denuncia la pericolosità del Meccanismo Europeo di Stabilità (MES) per gli interessi del popolo italiano. Le parole pronunciate da Christine Lagarde, presidente della Banca Centrale Europea, riguardo al rifiuto di operare per il controllo dello spread nella situazione di emergenza sanitaria che sta bloccando…

Ascoltando Cassandra, o Steve Keen spiega perché potremmo essere diretti verso un’altra crisi finanziaria

Proponiamo questo articolo a firma Bill Barclay, tratto dalla rivista americana “Democratic Left”, che ritiene a nostro avviso utili elementi di divulgazione del funzionamento dell’economia finanziaria e dei meccanismi della crisi. *** “Perché nessuno se n’è accorto?” ha chiesto la regina Elisabetta  alla London School of Economics nel 2008, a proposito dell’entità del debito tossico…

Si legge MES o “Fondo Salva Stati” e si pronuncia ricatto. Cosa sta succedendo?

È all’ordine del giorno delle cronache odierne il trattato che riforma il Meccanismo Europeo di Stabilità: cosa sta accadendo? Il fondo, esistente dal 2012, è stato finanziato dai paesi sottoscrittori e nel salvadanaio ha accumulato 700miliardi di soldi pubblici. L’Italia ci ha già messo sinora circa 14 miliardi e ne ha sottoscritti altri 125. Questi…