Germania – Il partito dei Verdi promette una vita ecosostenibile, ma Santa Annalena protegge solo i ricchi

Negli ultimi mesi, sotto la spinta incalzante del clamore mediatico, le attese e gli entusiasmi che circondano le formazioni politiche nazionali che fanno riferimento al partito dei Verdi europei crescono in tutti i paesi membri dell’UE. Persino in Italia, dove l’ambientalismo politico ha sempre avuto scarso successo elettorale, da Conte a Sala si percepisce una…

Assise internazionali per l’ecosocialismo: il contributo di Fronte Popolare al dibattito del 16 gennaio (testo+video)

Pubblichiamo il testo in lingua italiana dell’intervento pronunciato da Alessio Arena, a nome della nostra organizzazione, in occasione del primo dibattito online europeo delle Assise internazionali per l’ecosocialismo, promosso sabato 16 gennaio dal Parti de Gauche francese. Fronte Popolare aderisce e partecipa al percorso delle Assise per l’ecosocialismo. Oltre al nostro compagno, hanno partecipato al…

Il Green Deal in Europa: FP al dibattito promosso dal Parti de Gauche (Francia)

Come finanziare un Green New Deal europeo? Come pianificare la transizione ecologica includendo le classi popolari? Questi i due quesiti sui quali verterà il dibattito online promosso per sabato 16 gennaio alle ore 14.00 dal Parti de Gauche (Partito di Sinistra – PG), l’organizzazione politica fondata da Jean-Luc Mélenchon nel 2009 e oggi in prima…

Tribuna congressuale – Ambientalismo e lotta comunista: alcune idee per una linea d’azione in FP

Prosegue la pubblicazione di contributi individuali delle compagne e dei compagni della nostra organizzazione alla preparazione del Secondo Congresso. Proponiamo oggi una riflessione su lotta rivoluzionaria e ambientalismo, scritta dal compagno Enrico Piatti. *** Fronte Popolare, il prossimo giugno del 2021, si troverà ad affrontare il suo secondo congresso, in cui assisteremo anche ad alcune…

ILVA – Al capolinea l’accordo truffa di Calenda e Di Maio con ArcelorMittal. Unica soluzione: nazionalizzare!

Se ne parlava da mesi. Ora arriva la comunicazione di Arcelor Mittal: la multinazionale indiana annuncia l’intenzione di rescindere il contratto con lo Stato italiano per l’affitto dell’ILVA che comprende, oltre all’acciaieria di Taranto, anche gli stabilimenti di Novi Ligure e di Cornigliano. Pretesto scatenante: la mancata conversione in legge dello “scudo penale” per preservare…

Oggi in piazza per lo Sciopero mondiale per il clima: per difendere l’ambiente e per il socialismo

Oggi, 27 settembre 2019, in tutto il mondo si sciopera per il clima. È un fatto di grande importanza che la battaglia contro il cambiamento climatico assuma la forma dello sciopero: implicitamente, con questa giornata si afferma che all’avanguardia nella difesa dell’ambiente non possono che esserci le lavoratrici e i lavoratori, le studentesse e gli…

Mélenchon contro il CETA e i trattati europei, per la difesa della sovranità popolare

Proponiamo a seguire la traduzione di un articolo comparso lo scorso 7 maggio sul blog di Jean-Luc Mélenchon, principale dirigente de La France Insoumise, a proposito dell’opposizione al CETA, l’accordo di libero commercio UE-Canada, della sua connessione con i trattati europei e del modello di relazioni commerciali che esso instaura. Titolo originale: Décision européenne contre…

Bellanova vuole accelerare la ratifica del CETA, trattato commerciale UE-Canada che apre a OGM, pesticidi, inquinamento e disoccupazione

Mentre la grande stampa dava ampio risalto alle vacue, stucchevoli e inutili polemiche sul suo abbigliamento in occasione del giuramento del governo Conte II al Quirinale, la nuova ministra dell’agricoltura in quota Partito Democratico, Teresa Bellanova, si accingeva a schierarsi su uno dei temi più importanti e spinosi in discussione in queste settimane nell’Unione Europea:…

Brasile: “Il governo incendiario brucia l’Amazzonia, l’immagine del Brasile e le esportazioni”

Articolo tratto dal sito ufficiale del Partito dei Lavoratori brasiliano e tradotto dal portoghese a cura della nostra redazione Gli incendiari del governo criminale di Bolsonaro stanno bruciando il più grande patrimonio naturale del pianeta, una ricchezza sovrana brasiliana “, ha protestato Humberto Costa, capogruppo al Senato del PT. Tra il 1° gennaio e il…