Stati Uniti: l’opposizione al terrorismo guerrafondaio di Trump al centro della scena politica

L’assassinio del generale iraniano Qassem Soleimani su ordine di Trump, che ieri ha fatto risvegliare il mondo sull’orlo di un’esplosione di violenza dalle proporzioni difficilmente prevedibili, ha acceso negli Stati Uniti un’opposizione dalle proporzioni inedite. È noto come negli ultimi anni la sinistra statunitense sia andata consolidando le proprie posizioni e accrescendo la sua influenza…