Dei falsi rivoluzionari da smascherare

I recenti fatti accaduti all’Università degli Studi di Milano, con l’atteggiamento barbaramente repressivo assunto dalle forze dell’ordine chiamate dal Rettore contro gli occupanti della ex libreria CUEM, richiamano certamente l’attenzione sull’involuzione autoritaria impressa dalle autorità pubbliche alla gestione del confitto sociale. Ciò non esime però da una valutazione severamente critica circa l’isolazionismo e l’autoreferenzialità con…