Fronte Popolare sostiene lo sciopero generale del 26 ottobre, per il conflitto e per la democrazia sindacale

Nonostante i proclami pre-elettorali, le condizioni dei lavoratori e delle classi più disagiate non sono cambiate. Il Jobs Act non è stato cancellato così come le oltre 40 tipologie di contratti precari introdotti dai precedenti governi targati Lega-FI e PD. Il cosiddetto “Decreto Dignità” reintroduce i “voucher” e non intacca le speculazioni sul salario e…

ILVA: con il subentro di Mittal, confermata la scelta della privatizzazione dei settori strategici. La nostra soluzione: nazionalizzare!

ILVA di Taranto: chiuso l’accordo sindacale per il subentro del gruppo indiano Mittal nella proprietà della più grande acciaieria d’Europa. Certamente, positivi sono i passi avanti fatti rispetto alla bozza Calenda per quel che riguarda in particolare i livelli occupazionali. Tuttavia, riconsegnando l’azienda alla mano privata si conferma la strategia suicida che, negli ultimi trent’anni,…

No all’esercitazione NATO Trident Juncture 2018: contro i signori della guerra, pace e cooperazione tra i popoli

Potrebbe diventare la più grande manovra della NATO dalla fine della Guerra Fredda: 40.000 soldati, 130 aerei e 60 navi da guerra di 30 nazioni (tra cui l’Italia) saranno schierati in Norvegia per l’esercitazione Trident Juncture 2018 a partire dal 18 ottobre. Una follia a due passi dai confini della Russia, mentre Trump aumenta il…

La lotta di classe nella Russia di Putin e il nuovo movimento comunista russo

Intervista al compagno Kirill Vasilev, membro del Presidium del Comitato Centrale del Partito Comunista Unito (OKP) russo. L’intervista integrale, a cura della nostra Commissione solidarietà internazionalista, si può leggere gratuitamente su La Città Futura Tra gli attori più dinamici della rinascita del marxismo russo si colloca il Partito Comunista Unito (OKP), fondato nel 2014, con…