Torino, 13/11: FP in piazza contro la “buona scuola”

814428718_79098Venerdì 13 novembre, gli studenti medi, gli universitari e gli insegnanti torinesi, nel numero di circa un migliaio, sono scesi in piazza con spirito unitario per manifestare il proprio fermo dissenso alla controriforma Giannini della scuola. Alta la partecipazione, soprattutto da parte degli studenti medi che hanno così dimostrato di serbare coscienza del carattere distruttivo della controriforma e della necessità di esprimere il proprio dissenso mobilitandosi senza settarismi. In particolare hanno partecipato massicciamente il Regina Margherita, il Passoni e, soprattutto, l’Avogadro con il suo folto e partecipato spezzone.

Fronte Popolare, con i suoi studenti ed i suoi insegnati, e l’organizzazione studentesca Demos hanno aderito e preso parte allo sciopero e al corteo, dopo aver preparato la propria partecipazione con una serie di volantinaggi all’ingresso di alcune scuole di Torino, contro l’anticostituzionale controriforma Giannini varata dal governo Renzi nemico dei lavoratori e delle classi popolari, per l’unità nella lotta di studenti, insegnanti e personale ATA e contro il capitalismo incompatibile con l’istruzione pubblica, gratuita, per tutti e di qualità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...