FP rinnova il suo sostegno alla Rivoluzione Bolivariana in vista delle elezioni parlamentari del 6 dicembre

IMG-20150420-WA0001Di fronte agli eventi degli ultimi giorni, tesi a precipitare il Venezuela in un clima di guerra civile in vista delle elezioni parlamentari del prossimo 6 dicembre in modo da determinare le condizioni per un colpo di mano controrivoluzionario, Fronte Popolare rinnova l’espressione del suo fermo sostegno internazionalista al processo rivoluzionario bolivariano e al Governo del Presidente Nicolás Maduro ed esprime la sua vicinanza e appoggio fattivo alla rappresentanza diplomatica bolivariana presente in territorio italiano.

La strategia mirante a precipitare intere società nel caos attraverso esplosioni di violenza e omicidi indiscriminati, rappresenta una modalità di azione non nuova per l’imperialismo, ieri applicata in Italia nel dopoguerra e negli anni della strategia della tensione e oggi riproposta in forme adattate al tempo e al contesto come strumento per mettere fine all’ondata liberatrice delle rivoluzioni latinoamericane.

Siamo in effetti in presenza della stessa strategia che ha preparato, attraverso la cosiddetta “Primavera araba”, il terreno per precipitare il Medio Oriente in una spirale di sangue senza fine, abbattendo sistemi non conformi alle logiche di rapina dell’imperialismo come la Giamahiria libica o costringendoli a lunghe e cruente guerre civili, come nel caso della Siria, con la conseguenza dell’insorgere e del rafforzarsi della minaccia integralista islamica di cui il blocco atlantico e il suo alleato, lo Stato sionista d’Israele, sono stati le vere e proprie levatrici.

Oggi si vuole tentare la stessa via anche nell’America Latina insorta e rinata nella lotta per la costruzione di un proprio modello di trasformazione socialista. È Pertanto dovere di tutti i rivoluzionari del mondo affiancare i compagni venezuelani nella battaglia in vista delle elezioni del 6 dicembre, per riaffermare al loro fianco l’eredità de Comandante Hugo Chávez come patrimonio generale dell’Umanità in marcia per conquistarsi un futuro di giustizia e per difendere la pace dai suoi nemici di sempre: l’imperialismo USA-UE-NATO e i suoi lacchè.

¡Chávez vive, la lucha sigue!

 

Milano, 27 novembre 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...