La lotta paga: reintegrati i lavoratori Penny Market

lavoratoriDopo giorni di presidi, picchetti, difesa del proprio posto di lavoro e di condizioni umane per la propria attività lavorativa, dopo giorni di botte e repressione poliziesca, grazie all’intervento del sindacato Si.Cobas e al sostegno delle realtà solidali della zona come il CS Magazzino 47 e il Centro Sociale Zanzanù e grazie alla solidarietà espressa da forze come Fronte Popolare, proprietà e lavoratori ieri 13 gennaio hanno firmato un accordo nella prefettura di Vercelli che impone a Penny Market di riaprire entro il 23 gennaio il magazzino di Desenzano del Garda e a Servizi Associati di rimettere in servizio tutti i 44 lavoratori.

Questa è la dimostrazione che quando lavoratori, sindacati, realtà resistenti sono uniti allora si può cambiare la trama del film già visto in un racconto di una vittoria del proletariato contro il padronato.

Fronte Popolare gioisce di questo risultato che segna una sconfitta per la classe padronale e un sostegno non solo morale alle lotte tuttora in corso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...