Festa di Fronte Popolare: dagli USA il saluto del Workers Word Party (italiano e inglese)

1620976_426922954109021_1432455244_nWorkers World Party (Partito del Mondo Operaio)

147 West 24th Street, New York, N.Y. 10011, tele: 212 627 2994 ; Website: www.workers.org

* * *

Vi inviamo i nostri saluti di solidarietà per la vostra Festa di quattro giorni, che inizierà il 21 luglio, per la quale vi auguriamo un grande successo.

Siamo stati particolarmente lieti di sapere che vi sarà distribuzione di volantini e manifesti in solidarietà con tre dei principali prigionieri politici dello stato repressivo qui da noi. Questi prigionieri, l’afroamericano Mumia Abu-Jamal, il portoricano Oscar López Rivera e l’indigeno (nativo americano) Leonard Peltier, hanno trascorso ciascuno più di 35 anni dietro le sbarre dello stato imperialista.

Fronte Popolare sta facendo un lavoro prezioso per informare i giovani in Italia a proposito di questi prigionieri. Questi tre leader politici rappresentano tre popoli oppressi che sono a loro volta intrappolati nella prigione statunitense di nazioni.

Questo lavoro completa il vostro sforzo di organizzare la classe operaia in Italia contro l’austerità, i grandi affari e la reazione politica.

Nelle ultime settimane, la lotta di classe negli Stati Uniti, e in particolare la lotta contro il razzismo, si è intensificata. La polizia continua a uccidere i giovani, in particolare giovani uomini e donne Neri e Marroni. Individui frustrati dalla mancanza di giustizia legale hanno attuato ritorsioni contro la polizia di Dallas, Texas e Baton Rouge, Louisiana.

Il nostro partito, Workers World Party, ha guidato le manifestazioni a Cleveland durante la Convention Nazionale Repubblicana contro il razzista Donald Trump. Abbiamo anche lanciato la consegna: “Difendere il movimento Black Lives Matter” come nostra priorità.

La prossima settimana saremo a Filadelfia al la Convenzione Nazionale Democratica per denunciare il militarismo di Hillary Clinton, così come le sue politiche economiche neo-liberiste.

Il nostro partito segue da vicino la storia della lotta di classe in Italia e i suoi sviluppi più recenti. Noi celebriamo la lotta della classe operaia in Italia, includendo il supporto alla Repubblica spagnola, la liberazione del Nord Italia da parte dei partigiani nel mese di aprile 1945, l’autunno caldo operaio del 1969 e la lotta contro l’austerità che continua ancora oggi. Vi auguriamo successo nel portare avanti lo spirito di queste lotte.

Fratenamente,

Berta Joubert-Ceci and John Catalinotto, International Department

Workers World Party

Mercoledì 20 luglio 2016

* * *

Greetings to the comrades of the Popular Front (Fronte Popolare) in Italy

We send you our greetings of solidarity for your four-day festival starting July 21, for which we wish you a great success.

We were especially pleased to learn that you will be distributing leaflets and posters in solidarity with three of the key political prisoners of the repressive state here. These prisoners, the African-American Mumia Abu-Jamal, the Puerto Rican Oscar Lopez Rivera and the Indigenous (Native American) Leonard Peltier have each spent more than 35 years behind the bars of the imperialist state.

The Frente Popolare is doing valuable work by informing young people in Italy of these prisoners. These three political leaders represent three oppressed peoples that are also trapped in the U.S. prison house of nations.

This work complements your organizing of the working class in Italy against austerity, against big business and against political reaction.

In the past weeks the class struggle in the United States and especially the fight against racism has sharpened. Police continue to kill youth, especially Black and Brown young men and women. Individuals frustrated by the lack of legal justice have retaliated against police in Dallas, Texas and Baton Rouge, Louisiana.

Our party, Workers World Party, has been leading demonstrations in Cleveland at the Republican National Convention against the racist Donald Trump. We have also raised the slogan: “Defend the Black Lives Matter movement” as our priority.

Next week we will be in Philadelphia at the Democratic National Convention to expose the militarism of Hillary Clinton as well as her neo-liberal economic policies.

Our party follows closely the history of the class struggle in Italy and its more recent developments. We celebrate the struggle of the working class in Italy, including the support for the Spanish Republic, the liberation of northern Italy in April 1945 by the partisans, the hot workers’ autumn of 1969 and the fight against austerity that continues today. We wish you success in carrying on the spirit of these struggles.

Comradely,

Berta Joubert-Ceci and John Catalinotto, International Department

Workers World Party

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...