Fronte Popolare sostiene la Piattaforma per una Pace Giusta e Duratura nelle Filippine

Dichiarazione della Segreteria Centrale di Fronte Popolare

pr5Fronte Popolare esprime il proprio sostegno al National Democratic Front (NDF) delle Filippine nelle negoziazioni di pace in corso in queste settimane a Oslo.

Questi negoziati sono il risultato di decenni di resistenza e mobilitazioni popolari – contro la dittatura di Marcos prima e i governi corrotti e asserviti al grande capitale e agli Usa poi – che hanno sempre visto le forze raccolte nel NDF in prima fila, al prezzo di duri sacrifici.

L’NDF chiede al governo il rilascio degli oltre 400 prigionieri politici e un accordo che affronti alla radice le cause del conflitto, a partire da una vera e profonda riforma agraria, che distribuisca la terra ai contadini, e un piano di sviluppo industriale come presupposto per un Paese indipendente e per conquiste successive.

Con la presidenza Duterte si è aperta una possibilità concreta di porre fine al conflitto aperto nel Paese da 47 anni. La vittoria nelle Filippine di un’opzione politica non succube all’imperialismo e che punti a uno sviluppo indipendente e progressista sarebbe un grande aiuto alla pace nella regione e ai lavoratori di tutto il mondo.

Per questo ribadiamo la nostra solidarietà internazionalista al NDF e a tutto il popolo filippino in lotta per una pace duratura e con giustizia sociale.

* * *

Fronte Popolare expresses its support to the National Democratic Front (NDF) of the Philippines in the peace negotiations undergoing in these weeks in Oslo.
These negotiations are the result of decades of resistance and popular struggle – before against the Marcos dictatorship and later against corrupt governments subservient to great capital and the U.S. – that always saw the forces rallied in the NDF on the front place, at the price of great sacrifices.
The NDF strive for the release of the over 400 political prisoners and a deal that solves the real causes of the conflict, starting from a profound agriarian reform, with distribution of the land to the peasants, and an industrial development plan as a prerequisite for an independent country and later achievements.
With the Duterte presidency it has opened a concrete possibility to end the conflict in the country which started 47 years ago. The victory in the Philippines of a political option not subservient towards imperialism and directed towards an independent and progressive development would be a great help for peace in the region and to the workers all over the world.
For this reason we reaffirm our internationalist solidarity to the NDF and to all the filipino people struggling for a lasting peace with social justice.

Accedi al sito dell’appello per la pace e i diritti umani nelle Filippine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...