No war on Venezuela – Torino e Roma aderiscono alla giornata internazionale di solidarietà al popolo venezuelano e allo stato bolivariano

unnamed-1Qualche giorno fa Fronte Popolare ha aderito e ha spinto ad aderire all’appello internazionale NO WAR ON VENEZUELA. Ancora una volta l’invito è quello di continuare a firmare numerosi, sia come singoli che come organizzazioni!

Come recita in apertura: “Non possiamo tacere di fronte all’ultima aggressione degli Stati Uniti contro il popolo venezuelano. Nicolás Maduro è il presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, scelto due volte dal popolo nel corso di un processo elettorale osservato a livello internazionale. Dall’elezione di Hugo Chávez nel 1998, gli Stati Uniti sono stati implacabili nel perseguire il cambio di regime in Venezuela. Con Donald Trump alla Casa Bianca, questi sforzi si sono intensificati con minacce di violenza militare a tutto campo, il saccheggio di miliardi di dollari delle ricchezze dal popolo venezuelano e la diffusione di una quantità di menzogne oltraggiose tramite i media globali.”

Il Venezuela è quindi sotto attacco. Non passa giorno senza che una nuova minaccia internazionale colpisca il paese caraibico. I venti di guerra gonfiano il petto dei padroni a Washington come a Bruxelles e le multinazionali delle armi e del petrolio spingono per un prossimo intervento.
Il popolo venezuelano, insieme al suo governo, non va lasciato solo. Una barriera di voci si alzi in tutto il mondo a difesa della Repubblica Bolivariana e del chavismo. Denunciamo la guerra imperialista statunitense, l’ingerenza dell’Unione Europea, il silenzio omertoso delle istituzioni internazionali.
Giù le mani dal Venezuela!

E’ necessario fare tutti gli sforzi per creare una rete internazionale e internazionalista di solidarietà, contro le gravi ingerenze degli USA e dell’Europa e per mettere a nudo le contraddizioni che hanno invece segnato la posizione dell’attuale governo italiano (trovate qui il link al nostro articolo sul tema)

Nell’ambito di questa importante campagna internazionale, si è deciso di lanciare una giornata internazionale di mobilitazione per il 23 febbraio. In molti stanno rispondendo e trovate una lista completa a questo link.

Fronte Popolare sarà promotore di due appuntamenti:

A Roma, ore 14 in piazza ss Apostoli. Gli organizzatori: La città futura, Casa del Popolo Giuseppe tanas (Roma), Collettivo Militant, Fronte Popolare, Italia-Venezuela bolivariana, Patria Socialista, PCI, Università Popolare Antonio Gramsci. Evento fb: https://www.facebook.com/events/1177114509111562/

A Torino, ore 14:30 davanti alla sede della RAI (Via Verdi, angolo Via Rossini). Gli organizzatori: Fronte Popolare, Mandé Torino, Potere al Popolo, USB trasporti regione Piemonte. Evento fb: https://www.facebook.com/events/293187954703882/?notif_t=plan_user_associated&notif_id=1550046055457200

Accorrete numerosi. L’invito è naturalmente anche quello di organizzare eventi simili in altri territori, con una prospettiva inclusiva e costruttiva. C’è bisogno di internazionalismo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...