Assaltata a Santiago la sede del Comitato Centrale del Partito Comunista del Cile!

Ci giunge notizia che nelle ultime ore la sede del Comitato Centrale del Partito Comunista del Cile è stata oggetto di un assalto, durante il quale sono state divelte e distrutte porte, finestre e materiali di vario tipo.

Gli assalitori hanno rubato i computer del segretario generale del Partito Lautaro Carmona e del responsabile delle relazioni politiche Juan Andrés Lagos.

Negli ultimi mesi, gli episodi di aggressione contro militanti, dirigenti e sedi delle comuniste e dei comunisti cileni sono andati moltiplicandosi. La responsabilità politica è della destra al governo, erede della dittatura, che tenta così di arginare, con l’intimidazione e la violenza, il forte lavoro del PC cileno tra i movimenti di massa che, a partire dallo scorso ottobre, stanno cambiando il volto della politica nel paese sudamericano e imponendo all’ordine del giorno la rottura con l’eredità del fascismo.

Esprimiamo alle compagne e ai compagni cileni la nostra piena solidarietà internazionalista, denunciamo con forza le violenze e le intimidazioni di cui sono oggetto e, attraverso di loro, rinnoviamo il nostro sostegno ai movimenti popolari cileni e la ferma condanna della repressione esercitata dal governo di Piñera.

La  Segreteria Centrale di Fronte Popolare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...