Una nuova provocazione fascista, un nuovo covo nero alle porte di Milano

La cintura di comuni che cinge Milano si è sempre rivelata un terreno difficile per le infiltrazioni fasciste. L’altissima concentrazione operaia e conseguentemente la forte presenza territoriale del PCI prima e di Rifondazione Comunista poi, delle organizzazioni sindacali e dei collettivi, centri sociali e luoghi di ritrovo proletario, hanno garantito per decenni all’hinterland milanese di…