Riunito il coordinamento nazionale delle sinistre d’opposizione – Roma, 19 dicembre 2019

Dal successo del 7 dicembre alle campagne unitarie in tutta Italia Il 19 Dicembre si è tenuta a Roma la prima riunione del Coordinamento nazionale unitario delle sinistre di opposizione, che ha affrontato il bilancio politico dell’Assemblea nazionale del 7 Dicembre e una prima discussione sull’iniziativa unitaria che l’assemblea ha promosso. Tutti hanno rilevato il…

Intervento di Fronte Popolare all’Assemblea Unitaria delle Sinistre d’Opposizione – Roma, 7 dicembre (Video)

ROMA, 7 dicembre –  Il nostro segretario Alessio Arena ha preso la parola a nome di Fronte Popolare all’Assemblea Unitaria delle Sinistre di Opposizione. L’unità d’azione come atto di responsabilità per rendere possibile la battaglia contro la rivoluzione passiva europea e costruire il futuro del movimento delle lavoratrici e dei lavoratori. Il nostro ringraziamento a…

Terzo incontro PCI, FP, LCF: mobilitarsi contro il governo e dar vita a nuove forme di unità

Il Partito Comunista Italiano, Fronte Popolare e La Città Futura si sono incontrati a Bologna per un terzo appuntamento del comune percorso unitario. L’impegno per un processo aperto e inclusivo di costruzione dal basso dell’opposizione politica e sociale al governo Conte e all’Unione Europea, al centro degli incontri precedenti, ci ha permesso di assumere l’indispensabile…

Milano – Organizzazioni di sinistra contro la mozione anticomunista dell’Europarlamento e le provocazioni della destra milanese

Le forze politiche della sinistra Milanese, rigettano al mittente la recente risoluzione del Parlamento Europeo in cui si equiparano nazifascismo e comunismo. Un revisionismo storico inaccettabile, dove non c’è distinzione tra chi ha combattuto per la libertà dei popoli dal nazifascismo, tra vittime e carnefici, oppressi e oppressori. Una abiura della storia, proprio nel momento…

Sulla ripugnante risoluzione del Parlamento Europeo che equipara il comunismo ai regimi fascisti e al nazismo

La risoluzione approvata due giorni fa dal Parlamento Europeo, che equipara il comunismo ai regimi nazisti e fascisti e ne pone sullo stesso piano le simbologie, è un passaggio tanto violento e vergognoso quanto emblematico, nel processo di costruzione della superpotenza imperialista europea. Nella sua formulazione, essa dà pienamente atto di una verità che l’europeismo…