Posizione di Fronte Popolare sulle elezioni politiche e sulla lista elettorale “Potere al Popolo”

Documento approvato all’unanimità dalla Commissione Politica Centrale di Fronte Popolare

Fronte Popolare valuta positivamente l’intuizione alla base del lancio del progetto della lista “Potere al Popolo”, convergenza elettorale di un arco ampio di soggettività politiche e sociali della sinistra. Malgrado nasca nell’orizzonte contingente della partecipazione alle elezioni parlamentari, essa coglie un elemento importante della fase politica attuale: la necessità di convergenze ampie per far fronte ai pericoli di un momento storico segnato dalla crisi strutturale del capitalismo, dall’emergere di pulsioni reazionarie allarmanti e dall’intensificarsi della repressione a tutti i livelli. Tali convergenze sono oggi una condizione necessaria per fare avanzare istanze democratiche e sociali e per porre dei limiti alla dittatura sempre più ferrea del Capitale e dei suoi apparati politici e repressivi.

Occorre precisare come le convergenze a sinistra – in particolare quelle maturate sul terreno elettorale -, già normalmente necessarie e rese indispensabili dalla fase, non vadano in alcun modo confuse con l’urgenza della costruzione del partito rivoluzionario, la quale rappresenta, per noi comunisti, un obiettivo strategico di portata storica che non si identifica, nelle concrete condizioni del momento e prendendo in considerazione le forze attualmente in campo, con le esigenze della partecipazione alla tornata elettorale, sia essa in seno a “Potere al Popolo” o ad altre liste, comunque esse siano caratterizzate.

Malgrado le istanze alla base del lancio di “Potere al Popolo” siano dunque condivisibili, Fronte Popolare valuta il contesto, i tempi e i modi con cui il progetto è stato proposto e sviluppato come un ostacolo all’avvio del necessario processo di accumulazione di forze e dell’indispensabile, profondo lavoro di sintesi politica e programmatica ineludibile per produrre una comprensione integrale della realtà dell’intero territorio nazionale. Per questi motivi non ravvisiamo le condizioni per confluire nel percorso elettorale della lista. Nell’arco temporale ristretto di una campagna elettorale, appare difficile riuscire a ovviare al grave distacco accumulatosi nel corso di decenni tra le classi lavoratrici e la sinistra politica, né ci pare che l’esposizione mediatica determinata dalla campagna elettorale possa essere di per sé un antidoto a quel distacco.

Fronte Popolare dà tuttavia indicazione di voto per “Potere al Popolo” e s’impegnerà, durante e dopo la campagna elettorale, nella promozione del lavoro comune con le forze vive attive nella lista e nell’organizzazione di momenti pubblici di riflessione e confronto sui temi più avanzati posti dal programma elettorale di “Potere al Popolo”, nella prospettiva di creare le condizioni per dare vita all’ampio fronte politico e sociale necessario per salvare e rinnovare l’Italia. Il nostro impegno al fianco delle compagne e dei compagni che partecipano al percorso elettorale continua come sempre, nella consapevolezza di come solo il confronto e la sintesi costante, maturati nel vivo delle lotte sociali, possano ricreare il terreno fertile per costruire e far avanzare l’alternativa politica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...