Il Primo Maggio di Fronte Popolare a Torino: con lo spezzone sociale, per l’unità di chi lotta

Anche quest’anno il Primo Maggio è passato: Fronte Popolare Torino ha partecipato al tradizionale corteo cittadino, nello spezzone sociale, quest’anno indetto dai compagni No Tav. Durante il corteo, a più riprese, abbiamo assistito sgomenti alla brutalità esercitata dai reparti celere in difesa del Partito Democratico, il quale, con le sue politiche scellerate in tema di…

Roma, 11 maggio: “I comunisti e l’Unione Europea”

Link all’evento Facebook   ORGANIZZANO Militant/ La Città Futura/ Fronte Popolare/ Casa del Popolo G. Tanas ADESIONI e INTERVENTI (in aggiornamento) Partito Comunista Italiano – Intervento di Bruno Steri Laboratorio21 -Intervento di Domenico Moro Dibattito aperto “Lo stato borghese si abbatte e non si cambia.” La casa comune europea Lungi dall’essere quell’approdo felice dei sogni…

Disponibili su “La Città Futura” gli atti del nostro convegno internazionale “Cambiare il mondo: Bicentenario di Karl Marx”

Sono stati pubblicati su “La Città Futura” gli atti del convegno internazionale Cambiare il mondo, organizzato l’11 novembre scorso da Fronte Popolare e il Fronte Nazionale Democratico delle Filippine in collaborazione con LCF e l’Università popolare A. Gramsci, per chiudere le celebrazioni del bicentenario della nascita di Karl Marx e ribadirne l’attualità e l’utilità per…

Sinistra di classe: è urgente un’alleanza per la trasformazione sociale!

Documento della Segreteria Centrale di Fronte Popolare In questi mesi la sinistra di classe italiana si confronta con il punto di caduta dell’accumularsi di contraddizioni maturate nel corso di decenni. Se alle prossime elezioni europee si presenteranno liste di sinistra, nell’accezione più ampia del termine, ciò è stato reso possibile unicamente dal meccanismo delle esenzioni…

Che la paura cambi campo

TORINO- Non basterà il fumo degli inquietanti incendi sull’arco alpino intorno alla città a coprire l’atmosfera primaverile che viene avvolgendo Torino. L’inverno politico da cui esce la città non può protrarsi ancora a lungo e i Torinesi, tutt’altro che metereopatici (anche quando si tratta di clima politico), lo sanno bene e si preparano ad un…

L’emorragia della migrazione italiana non si ferma

Il nuovo rapporto Migrantes 2018 illumina ancora una volta uno degli effetti catastrofici degli squilibri territoriali capitalistici, aggravati dalla grande recessione del 2008 e dalle politiche criminali che sono state messe in campo per cercare di salvare il profitto e i padroni. L’Italia è investita da un’ondata di emigrazioni dalle proporzioni drammatiche. “Dal 2006 al…

Tre crisi aziendali nel cuneese e le risposte politiche che ne sono conseguite

Negli ultimi anni, all’interno del territorio cuneese e, purtroppo, non solo, sempre più fabbriche ed aziende hanno deciso di effettuare ristrutturazioni industriali di vario tipo, obbligando lavoratori a sottostare a misure notevolmente pesanti e stressanti a livello fisico e psicologico, quali licenziamenti ed obbligo di mobilità. Soffermandoci sulla situazione cuneese pare evidente che non si…