In Sri Lanka il governo fa uccidere i carcerati che protestano perché esposti al contagio da Covid-19. Solidarietà a chi lotta!

Riceviamo dalle compagne e dai compagni del Movimento per la Parità dei Diritti e del Partito Socialista Frontista (FLSP) dello Sri Lanka questo allarmante comunicato sulle condizioni di sviluppo del contagio da coronavirus nelle carceri del Paese e sulla sanguinosa repressione attuata contro le proteste dei carcerati del penitenziario di Mahara nei giorni scorsi. Al…

Macron rafforza lo Stato di polizia in Francia: la reazione delle forze comuniste e di sinistra

In Francia non cessano gli attacchi del governo illegittimo, minoritario, europeista e ultraliberista di Macron contro i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, gli interessi delle classi popolari, il diritto al dissenso e la libertà di manifestazione. Proprio nei giorni scorsi, l’Assemblea Nazionale ha votato a maggioranza dei tre quarti a favore della proposta di…

Tribuna congressuale – Ambientalismo e lotta comunista: alcune idee per una linea d’azione in FP

Prosegue la pubblicazione di contributi individuali delle compagne e dei compagni della nostra organizzazione alla preparazione del Secondo Congresso. Proponiamo oggi una riflessione su lotta rivoluzionaria e ambientalismo, scritta dal compagno Enrico Piatti. *** Fronte Popolare, il prossimo giugno del 2021, si troverà ad affrontare il suo secondo congresso, in cui assisteremo anche ad alcune…

Violenta repressione ad Atene il 17 novembre: la nostra solidarietà alla NAR e a tutta la sinistra di classe greca

Lo scorso 17 novembre il popolo greco, le forze della sinistra e tutti i sinceri democratici hanno commemorato il quarantasettesimo anniversario della rivolta del Politecnico di Atene, la sollevazione studentesca del 1973 la cui brutale repressione da parte del regime fascista dei colonnelli, sostenuto dagli Stati Uniti, fu un passaggio nodale nella lotta per la…

Lo sciopero del 13 novembre degli operatori sociali: una lotta di tutte e tutti, per la giustizia e l’uguaglianza!

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali di fronte alla legge[…] È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che limitando di fatto la libertà e la uguaglianza dei cittadini, impediscano il pieno sviluppo della persona umana…” Belle parole quelle della nostra Costituzione. Belle parole che trovano concretezza?…

Torino – La sezione di Fronte Popolare presente al presidio per lo sciopero generale della CUB

Si è svolto a Torino, davanti alla sede del comune, un partecipato presidio indetto dalla Confederazione Unitaria di Base (CUB) in occasione dello sciopero generale di 24 ore proclamato per oggi. Al concentramento ha partecipato attivamente la sezione torinese di Fronte Popolare. Protagonisti del presidio sono stati, tra gli altri, le lavoratrici e i lavoratori…

Milano – La sezione di Fronte Popolare a sostegno dello sciopero generale della CUB del 23 ottobre

Comunicato del direttivo della sezione di Milano di Fronte Popolare Fronte Popolare Milano dalla sua nascita ha sempre difeso il diritto dello sciopero sindacale, partecipando sempre alle mobilitazioni di piazza autunnali dei sindacati di base. La nostra volontà è sempre stata quella della creazione di un fronte sindacale di classe, unito nelle rivendicazioni verso tutti…

Dalla parte degli operai di Modena. La resistenza operaia non diventi un problema di ordine pubblico o storia di ordinaria repressione.

A breve si apriranno due maxi processi che vedono imputati centinaia di lavoratori/trici protagonisti di due importanti vertenze, alla Alcar Uno di Castelnuovo Rangone e ad Italpizza di Modena. Chi sono gli inquisiti? Operai, facchini e solidali protagonisti di lotte durate mesi, accusati di aver picchettato i cancelli di aziende che da anni li sottoponevano a…

Il movimento notav, Dana Lauriola in carcere, la spirale repressiva nel torinese

Documento della Segreteria Centrale di Fronte Popolare Nel febbraio del 2012 il movimento notav reagiva con determinazione, in solidarietà a Luca Abbà e contro lo sgombero dei terreni, liberando per alcuni (brevi) minuti i caselli di una delle autostrade più care di Italia, la Torino-Bardonecchia, con lo slogan ‘oggi paga Monti!’. Otto anni dopo, a…