Mumia Abu-Jamal: la libertà è l’unico modo per salvargli la vita!

Riceviamo dal Workers World Party (USA) il seguente messaggio dal dottor Ricardo Alvarez, consulente medico di Mumia Abu-Jamal. All’inizio di marzo Mumia è risultato positivo al Covid-19 ed è stato sottoposto a trattamento per una patologia cardiaca congestizia. Nel pubblicare la traduzione del messaggio, rinnoviamo il nostro sostegno alla lotta per la liberazione di Mumia e di tutti i prigionieri politici detenuti nelle carceri USA.

***

Mumia soffre di molteplici malattie dovute allo stress dell’incarcerazione. L’unico trattamento per Mumia è ora la libertà. Rappresenta precisamente il paziente di categoria ad alto rischio per le complicanze da Covid. La sua età, il suo danno epatico pregresso, l’ipertensione e ora l’insufficienza cardiaca congestizia, richiedono un monitoraggio costante.

Il suo cuore sta soffrendo la tensione degli incessanti sforzi dello Stato per ucciderlo. Non dobbiamo dimenticare che Mumia soffre da anni di una grave malattia della pelle che non è mai guarita e causa grandi sofferenze. L’immagine mostra solo una piccola porzione del corpo di Mumia, che è completamente coperto da lesioni e la cui condizione è stata aggravata dal Covid.

Dettaglio della dermatite di Mumia, che si estende su tutto il corpo.

Mumia non può avere accesso al supporto amorevole dei guaritori nella nostra comunità, che potrebbero impiegare diversi tipi di balsami e trattamenti medici tradizionali, perché questi sono negati in prigione. Sono ammessi solo farmaci approvati dalla FDA. Ciò è tutto quello che la medicina carceraria può fare per lui.

La prigione stessa è la causa della sua malattia. È quello che il CDC chiama un “determinante sociale” della sua salute, che si riferisce alle condizioni dell’ambiente costruito in cui le persone vivono e che influenza la loro salute. Tutti conosciamo queste condizioni – povertà, mancanza di accesso alla salute, scarsa istruzione – e ora stiamo misurando a cha punto il razzismo sia un problema di salute pubblica.

L’American Public Health Association ha dichiarato il razzismo come un problema di salute pubblica, così come città e contee di tutto il paese, e come pure la prestigiosa facoltà di medicina dell’Università della Pennsylvania. Le condizioni di Mumia sono molto gravi e la medicina carceraria non può fornirgli ciò di cui ha bisogno, anche con le più moderne e sofisticate terapie. Ha bisogno di essere liberato dalle condizioni dell’omicidio approvato dallo Stato.

MUMIA LIBERO! LIBERTÀ PER TUTTI I PRIGIONIERI POLITICI! LIBERTÀ PER TUTTI I NOSTRI ANZIANI NELLE PRIGIONI COLPITE DAL COVID!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...