Elezioni presidenziali e coronavirus negli USA: il punto di vista comunista della Freedom Road Socialist Organization

Le primarie democratiche negli Stati Uniti stanno attirando, in questi giorni, forti attenzioni da parte dell’opinione progressista a livello internazionale. Il principale fattore di novità è certamente il forte sostegno che sta ricevendo la candidatura del senatore Bernie Sanders, che si definisce un “socialista democratico” e, rispetto al 2016, può oggi contare su un movimento…

Stati Uniti: “la Squadra” non si arrende di fronte agli attacchi di Trump

  Pubblichiamo a seguire un articolo di Monica Moorehead, storica attivista comunista afroamericana e già candidata del Workers World Party alla presidenza degli Stati Uniti, a proposito degli attacchi razzisti e sessisti di Donald Trump contro le deputate Ilhan Omar, Alexandria Ocasio-Cortez, Ayanna Pressley e Rashida Tlaib. Sappiamo come l’amministrazione Trump, attraverso Steve Bannon, stia…

Mumia Abu-Jamal: una testimonianza e un’intervista

a cura di Alessio Arena Pubblichiamo a seguire un brevissimo articolo e l’intervista a Mumia Abu-Jamal realizzati il 15 febbraio scorso dal quotidiano comunista francese l’Humanité come testimonianza del primo incontro che la testata del PCF ha potuto ottenere con il giornalista e intellettuale afroamericano ingiustamente incarcerato negli Stati Uniti dal 1981. Membro del Partito…

Quello che il film “Lincoln” non dice su Lincoln

di Vicenç Navarro Professore di Scienze Politiche e Politiche Pubbliche, Universidad Pompeu Fabra, e professore di Policy Studies and Public Policy, Johns Hopkins University Traduzione da Público per Fronte Popolare a cura di Alessio Arena Il film Lincoln, prodotto e diretto da uno dei più noti registi degli Stati Uniti, Steven Spielberg, ha riacceso un grande…

L’Italia vota a favore della Palestina all’ONU. Sì, ma come?

di Alessio Arena «L’Italia ha deciso di dare il proprio sostegno alla Risoluzione che attribuisce alla Palestina lo status di Stato non membro Osservatore Permanente all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite». Comincia così il comunicato ufficiale con cui il governo Monti ha annunciato il voto favorevole alla richiesta dell’Autorità Nazionale Palestinese di essere riconosciuta come facente…